Vastari.com: il sito che connette collezionisti e curatori

Posted on News
Posted on News

Arriva da Londra l’idea di creare una piattaforma web per connettere collezionisti privati e curatori museali. Il sito è vastari.com ed è nato nel gennaio 2013 con l’intento di favorire il collegamento fra proprietari di opere e musei, per facilitare i prestiti per mostre temporanee.

L’idea è venuta alla giovane Bernadine Bröcker, che durante la sua esperienza di manager di una galleria londinese si è spesso scontrata con la frustrazione di alcuni clienti, amareggiati perché avrebbero voluto prestare un’opera della loro collezione a una mostra, ma non ne erano venuti a conoscenza in tempo.

Il sito offre ai collezionisti privati e mercanti d’arte la possibilità di creare un archivio digitale delle opere in loro possesso in maniera completamente anonima, per renderle accessibili solamente a curatori di istituzioni accreditate, verificati personalmente dal team di Vastari.

Inoltre, é ospitato su server di massima sicurezza, conformi agli standard utilizzati dal settore finanziario e medico, la corrispondenza è protetta tramite criptaggio SSL ed il sito non conserva i dati personali di nessuno degli utenti, questo garantisce la massima privacy ai proprietari delle opere, e la garanzia che non vengano contattati per scopi commerciali.

Secondo alcuni studi il 97% dei musei possiede opere che non vengono esposte, ma che sono disponibili per prestiti. L’iscrizione a Vastari ne faciliterebbe il prestito e la fruibilità per il grande pubblico.

Al momento sono circa 500 i collezionisti iscritti al sito e 150 i musei, fra i quali tre dei dieci musei più visitati del 2012, con una distribuzione geografica così ripartita: il 63% in Europa e Regno Unito e il 31% negli Stati Uniti.

Attualmente il sito è gratuito, ma dal prossimo anno è prevista l’introduzione di un abbonamento annuale per i private members.

Read the full article at: http://www.artslife.com/2013/09/12/vastari-com-il-sito-che-connette-collezionisti-e-curatori/